Nefrecetomia laparoscopica transperitoneale paolo parma

Nefrectomia Laparoscopica

La nefrectomia laparoscopica transperitoneale è diventata la tecnica chirurgica standard per l'exeresi del rene lesionato o di tumori renali identificati

Decorso post operatorio

Nel post operatorio viene mantenuto un catetere vescicale per 1 giorno, mentre il drenaggio viene rimosso in seconda  giornata salvo persistenza di sanguinamento.


La degenza post-operatoria è di 3-4 giorni salvo complicanze.
Il dolore post operatorio è modesto.


Dal mattino successivo all'intervento ci si alza e l'alimentazione viene immediatamente ripresa.


Dopo la dimissione il paziente deve osservare un periodo di riposo dalle attività fisiche pesanti di una settimana.

degenza, dolore, dimissioni

Complicanze

Rischi generici legati all'intervento: sono rischi comuni a tutti gli interventi chirurgici (embolie,trombosi, infarto miocardico).


La concomitante presenza di malattie cardiache, respiratorie ocoagulatorie aumentano il rischio dell'intervento. Per ridurre il rischio di embolie e/o-trombosi degli arti inferiori dovrà indossare calze antitrombotiche fino alla ripresa della deambulazione.
 

Rischi legati all'intervento e al post operatorio:

a) emorragia che può essere intra o post operatoria (rischio molto basso)
b) Infezioni di ferita (1%)

complicanze e rischi intervento